Home Benessere Riflessologia plantare e rilassamento: 4 suggerimenti per coccolare i tuoi piedi.

Riflessologia plantare e rilassamento: 4 suggerimenti per coccolare i tuoi piedi.

0
Riflessologia plantare e rilassamento: 4 suggerimenti per coccolare i tuoi piedi.

Basata sui principi della Medicina Tradizionale Cinese (MTC), la riflessologia plantare è un metodo di stimolazione energetica che agisce su diverse zone riflessologiche del nostro organismo presenti sui piedi. Il professionista agisce a distanza sui 92 punti riflessi. Viene effettuata una valutazione preliminare, ma per la prevenzione è possibile già applicare questi consigli di riflessologia plantare con queste 4 astuzie per coccolare i vostri piedi e ottenere il massimo comfort in relax.

1 – Il bagno dei piedi:

Riempire una bacinella di acqua tiepida, aggiungere sale grosso (rosa dell’Himalaya) e zenzero in polvere. Lasciate immergere i piedi per 15 minuti.
L’obiettivo è rilassare, scaricare le tensioni e stimolare la circolazione sanguigna. È un buon modo anche per preparare i piedi a prenderne cura.
In caso di riscaldamento, alternare con 2 bacinelle l’immersione tiepida e fredda, terminando con il freddo.

Réflexologie plantaire et relaxation : 4 astuces pour chouchouter vos pieds

Pexels

2 – Lo scrub:

Preparare una pasta mescolando ad esempio olio vegetale di cocco, sale di Epsom e alcune gocce di olio essenziale di lime.
Sui piedi asciutti, strofinare energicamente l’intero piede con il composto, insistendo sulle zone più spesse (talloni, zone di appoggio…)
Il fine è di stimolare la desquamazione, affinare e ammorbidire i ispessimenti cutanei. Grazie ai granuli, stimola la microcircolazione dermica.
Per una completa idratazione, maggiore comfort e morbidezza, è possibile abbinarlo alla posa di una maschera.

3 – La stimolazione delle zone riflessogene:

Riscaldare le mani strofinandole l’una contro l’altra. L’energia sale alle mani.
Posarle sui propri piedi per riscaldarli. Rilassare l’intera arcata plantare. Poi, con l’aiuto del pollice, stimolare la zona 1R (1 rene) situata nella depressione che si forma sotto il piede durante la flessione delle dita dei piedi. Questo punto calma la mente, aiuta il sonno. Poi sempre con il pollice, formando una pinza, stimolare il punto 3F (3 fegato) situato sulla parte superiore del piede all’incrocio dell’osso del dito grosso e dell’osso del 2° dito. Questo punto calma l’ira e detox. Infine, effettuare piegamenti ed estensioni aiutandosi con le mani per mobilizzare l’articolazione e renderla più morbida.

4 – Gli esercizi per mantenere un’arcata plantare morbida:

Réflexologie plantaire et relaxation : 4 astuces pour chouchouter vos pieds

Pexels

Camminare a piedi nudi è uno dei trucchi più semplici per mantenere la morbidezza. È uno dei 4 trucchi di riflessologia plantare facili da fare per coccolare i propri piedi, aumentare il comfort e la relax.
Per iniziare, mettersi in piedi e salire sulla punta dei piedi 5 volte di fila. Lo scopo è di riattivare la circolazione. Poi, prendere una palla da tennis e farla rotolare dall’alto verso il basso, in circolo senza premere troppo sotto il piede (circa 2 minuti per ogni piede). Questo esercizio permette di ridurre i dolori dell’arcata plantare. Infine, mobilizzare l’articolazione facendo rotazioni in un senso e nell’altro della caviglia per rendere il piede più elastico. Prendersi cura dei propri piedi quotidianamente è una routine essenziale per mantenere l’equilibrio del corpo. In caso di dolori persistenti, è consigliabile consultare un professionista.