Home Animali Le razze di cani a faccia corta più popolari.

Le razze di cani a faccia corta più popolari.

0
Le razze di cani a faccia corta più popolari.

Le razze canine dal muso corto sono diventate sempre più popolari negli ultimi anni. Nonostante i problemi di salute associati ai musi corti, le loro qualità carine conquistano molti cuori. Di recente, il bulldog francese dal naso rialzato ha sottratto al labrador il titolo di cane più diffuso in America. È difficile negare il fascino di molte razze dal muso corto, come il facile Carlino o lo scherzoso Terrier di Boston.

Alcune delle razze canine dal muso corto più popolari fanno anche parte delle razze canine più popolari in generale, a causa del loro grande appeal.

Cosa è un cane brachicefalo?

La brachicefalia è una sindrome che colpisce generalmente le razze dal naso corto. La sindrome delle vie respiratorie brachicefale è una serie di anomalie delle vie respiratorie superiori che colpiscono le razze canine dal muso corto. In alcuni cani, questi sintomi sono lievi; possono russare rumorosamente o tossire eccessivamente.

plus beaux chiens

Alcuni cani respirano così forte che non possono giocare o correre come un cane normale. Possono addirittura avere difficoltà a svolgere i compiti più elementari, come mangiare e bere.

Quali sono i problemi di salute delle razze canine dal muso corto?

L’allevamento di razze canine dal muso corto è diventato oggetto di dibattito tra gli amanti dei cani. I cani brachicefali sono affetti da problemi di salute talvolta mortali. Molte persone li acquistano (a prezzi esorbitanti) pensando che siano carini, senza comprendere questi rischi. Gli allevatori vengono pagati, quindi continuano a riprodursi, e i cani finiscono nei rifugi quando i compratori non possono pagare le spese mediche.

ne plus adopter de Carlin

I cani brachicefali spesso soffrono di un palato allungato, che si estende nella laringe. Hanno anche spesso narici malformate che impediscono loro di inspirare abbastanza aria. Inoltre, un cane brachicefalo può avere una trachea stretta, una laringe afflosciata o cartilagini paralizzate nella laringe. Tutti questi elementi fanno parte della sindrome delle vie respiratorie brachicefale.

.

Previous article Come addestrare i cani da guardia del bestiame?
Next article Il Mini Sheepadoodle assomiglia a Snoopy.
Elena M. è una giornalista e scrittrice italiana che lavora come redattrice per Lime Magazine.eu. Dopo aver conseguito una laurea in Scienze della Comunicazione, ha iniziato a scrivere articoli per diverse testate giornalistiche. Con Lime Magazine.eu, Elena ha contribuito a diffondere notizie di attualità, in particolare su temi di politica, cultura e società. I suoi articoli sono stati pubblicati su numerose riviste, come The Guardian, The Independent e The New York Times. La sua passione per la scrittura ha portato Elena a esplorare una vasta gamma di argomenti e a condividere le sue opinioni con un pubblico globale.